Ad Ascoli Piceno il progetto di Manpower con Finproject e l’Istituto di Istruzione Superiore Fermi-Sacconi-Ceci per favorire l’inserimento in azienda delle nuove generazioni del territorio

È partito il progetto per i giovani diplomati tecnici in formazione per diventare addetti alla programmazione della produzione per gli stabilimenti Finproject nel mondo.

Finproject, leader internazionale nella produzione di XLPO e PVC Compounds e nella produzione e commercializzazione di suole e altri prodotti in materiali ultraleggeri contraddistinti dal brand XL EXTRALIGHT® (per i più importanti brand del mercato calzaturiero e di altri settori industriali), ha affidato a ManpowerGroup, leader nella creazione di soluzioni integrate per l'incontro tra domanda e offerta di lavoro e lo sviluppo della carriera, il progetto per il quale è stata fondamentale la collaborazione con l'Istituto di Istruzione Superiore "Fermi- Sacconi – Ceci" di Ascoli Piceno.

Manpower ha agito come un vero e proprio "ponte" tra la Scuola e Finproject, orientando e selezionando direttamente in classe i ragazzi del quinto anno di scuola superiore degli indirizzi Chimico, Meccanico, Informatico ed Elettrotecnico, per una formazione interna all'azienda. Requisito principale è stata la predisposizione a viaggiare, a diventare "cittadini del mondo" per monitorare i lavori nei vari stabilimenti di Finproject in India, Messico, Canada, Romania e -in questo modo- avviare un vero e proprio percorso di crescita professionale e personale di respiro internazionale. I primi tre giovani tecnici sono stati assunti con contratto di somministrazione di lavoro, altri li seguiranno molto presto rispondendo così a quella che sembrava essere una difficoltà: reperire nel territorio giovani diplomati tecnici disponibili a vivere un percorso formativo e professionale internazionale.

ManpowerGroup collabora con scuole, aziende ed istituzioni per l'inserimento nel mondo del lavoro delle nuove generazioni. "Crediamo nelle Persone, ci impegniamo a dare loro la possibilità di migliorare le proprie capacità e le incoraggiamo a sviluppare il loro massimo potenziale", afferma Anna Gionfriddo, Branch Network Operation Director di ManpowerGroup Italia. "Molte richieste di profili del "saper fare" nel made in Italy rappresentano una grande opportunità -soprattutto per i giovani- e talvolta, come in questo caso, permettono di unire allo sviluppo delle competenze anche un'esperienza internazionale, oggi sempre più importante per il percorso di carriera dei giovani. È necessario investire sulla specializzazione e la formazione in partnership con le Aziende e lavorare in stretta sinergia con la Scuola, come è stato fatto ad Ascoli Piceno, mettendo a fattor comune le competenze e le esperienze di tutti gli attori coinvolti".
Emilio Zampetti, Chief of Human Resources di Finproject, afferma che "un'azienda con una forte vocazione alla crescita ed alla innovazione non può prescindere dalla ricerca continua di giovani talenti. Finproject ha programmi di sviluppo di respiro internazionale che prevedono un'ulteriore crescita in Sud America, Est Europa e Asia. Tali programmi non possono prescindere da una forte attenzione alla zona di origine di Finproject, le Marche, dove risiede il cuore pulsante dell'azienda e da dove le azioni si propagano in tutte le altre sedi del mondo". Come afferma Maurizio Vecchiola, Presidente e Amministratore Delegato di Finproject, "il successo e la crescita della nostra azienda affonda le radici nell'eccellenza professionale del nostro territorio.
Questo progetto è quindi particolarmente coerente e vicino al nostro sistema valoriale: collaborare con la scuola, le università e i sistemi formativi della nostra Regione per creare una nuova generazione di collaboratori e manager che potranno dare nuova linfa ai programmi di innovazione e di sviluppo, in Italia e in tutte le nostre sedi nel mondo".
La professoressa Patrizia Palanca, dirigente scolastico del l'IIS "Fermi - Sacconi – Ceci" di Ascoli Piceno, afferma: "Sono grata a Finproject e a Manpower di averci coinvolto in un importante progetto, "Talenti in viaggio, cittadini del mondo". Questo ha permesso di dare lustro e sostegno a quei processi di innovazione avviati anni fa con gli studenti del "Fermi- Sacconi - Ceci" per la loro crescita e per quella del sistema produttivo, attraverso la costituzione di alleanze formative stabili, ampie ed organiche con aziende, soggetti istituzionali, università, attraverso protocolli d'intesa che si sono sostanziati poi in processi dell'Area Innovativa. Siamo orgogliosi ora di avere, grazie a questo progetto, studenti protagonisti di un nuovo percorso formativo e professionale internazionale".

fonte: Manpower www.manpower.it
         Vivereascoli www.vivereascoli.it