Studenti

Provvedimenti disciplinari per coloro che non tutelano e rispettano i presidi antincendio di sicurezza

Per il verificarsi di frequenti atti vandalici verso i presidi di sicurezza antincendio (1. Estintori portatili, 2. Idranti, 3. Porte REI, 4. Uscite di sicurezza, 5. Maniglioni antipanico, 6. Illuminazione di emergenza,7. Pulsanti di sgancio corrente elettrica, 8. Pulsanti di allarme, 9. Valvole di intercettazione : gas infiammabili e/o esplosivi, 10. Rilevatori di incendio e/o gas e dispositivi di spegnimento automatico dell’incendio, 11. Dispositivi di primo soccorso, 12. Segnaletica di sicurezza) dislocati presso il nostro Istituto, secondo le attuali norme sulla sicurezza, decreto legislativo n.81/2008, si RICORDA che tutti hanno  l'obbligo di mantenere in stato di efficienza i sistemi, i dispositivi, le attrezzature e le altre misure di sicurezza antincendio adottate, come non possono  rimuovere o modificare senza autorizzazione i dispositivi di sicurezza, di segnalazione e di controllo.

Ai  trasgressori   saranno imposte sanzioni disciplinari come dettate dalla norma citata.
E’ senza dubbio segno di civiltà, l’osservanza dei principi costituzionali e il rispetto del patrimonio affidatovi di cui siete responsabili.
Il Dirigente Scolastico
(Patrizia Palanca)
Prot. n. 3047 C2/A23B       Ascoli Piceno, 20/03/2013

A TUTTI GLI STUDENTI
AL PERSONALE DOCENTE
AL PERSONALE ATA