Lettera aperta al Direttore del Corriere Adriatico.

Rettifica a quanto pubblicato  martedì 6 novembre  sulla cronaca di Ascoli Piceno.

 Ascoli Piceno, lì 6 novembre 2012.

Carissimo Direttore

La ringrazio di essersi occupato finalmente dell’Istituto Tecnico di Ascoli Piceno, peccato però solo per infangare alcuni alunni, utilizzando purtroppo informazioni non veritiere, allusive e tendenziose. Quando si parla di studenti, del nostro futuro e di scuola, troppo spesso  a torto sulle cronache nere, bisogna entrare in punta di piedi, con tutte le precauzioni possibili, poichè cosa estremamente delicata.

Ero a Sua completa disposizione per informarLa sulla verità dei fatti, qualora avessi capito che Lei era interessato ad episodi marginali di scuole cittadine. 

Leggi tutto...

Visita istituzionale

Visita istituzionale per la funzionalità laboratori in vista dei nuovi progetti innovativi:
Dott. De Angelis Gildo M.I.U.R.
Dott.ssa Calzoni M.Teresa

Consegna premio Concorso “Il Poliziotto un amico in più”

Consegna premio Concorso “Il Poliziotto un amico in più” 12^ Edizione – a.s. 2011/2012

Martedì 18 settembre alle ore 9.00

 gli studenti in elenco sono invitati, presso l’Aula Magna, per assistere alla consegna del premio Concorso “Il Poliziotto un amico in più” relativo all’a.s. 2011/2012.

I docenti in orario accompagneranno la classe.

Il Dirigente Scolastico
Patrizia Palanca

1AMEC-2AMEC-1ATRA-2ATRA-3BMEC

{oziogallery 212}

Martedì 18 settembre c.m. presso l’Aula Magna dell’Istituto Tecnico Tecnologico di Ascoli Piceno,

è stato consegnato il premio  del Concorso Il Poliziotto un amico in più alla classe 3^B Meccanica, risultata vincitrice nella Categoria Tecniche multimediali e cine-televisive con il lavoro dal titolo “Tutti liberi, nessuno escluso nel rispetto delle regole”.

La cerimonia di premiazione si era già svolta, presso il teatro Ventidio Basso, in occasione della celebrazione della Festa della Polizia il 26 maggio 2012.

Al momento della consegna del premio, che ha visto la proiezione dei video prodotti dalle due classi partecipanti al concorso, coordinati dalla docente Francesca Camaiani, erano presenti le classi prime, le news entry dell’Istituto. Il Dirigente scolastico Patrizia Palanca ha espresso la sua soddisfazione per l’importante progetto cui hanno aderito due classi (2^A e 3^B Meccanica) invitando “gli alunni e i docenti alla partecipazione a tale concorso che, prevedendo la conoscenza e l’approfondimento dei temi legati alla libertà ed alle norme, di fatto risulta essere fondamentale nell’ambito di un progetto complessivo di valorizzazione dei temi connessi alla legalità. Questa tematica, infatti, è molto delicata e necessita più che di una trasmissione teorica, di un addestramento quotidiano per suscitare negli alunni la necessità della condivisione e dell’interiorizzazione del rispetto delle regole che non devono mai essere imposte ma costruite. Solo così possiamo educare i giovani alla legalità come ad una cittadinanza attiva, responsabile e democratica”.

Il concorso, giunto alla sua dodicesima edizione, è promosso dalla Polizia di Stato, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e l’Unicef, e inserito nell’ambito del progetto di Educazione alla Legalità. Di seguito i nomi degli alunni cui l’Ispettore Cinaglia ha consegnato il premio, un notebook, agli alunni vincitori: Biancucci Giorgio, Puglia Giacomo, Marcucci Matteo, Narcisi Leonardo, Eleuteri Giorgio,  Vallorani Daniele.

Comunicato Stampa inizio a.s. 2012-13

Questa mattina all’ITI “Fermi” di Ascoli Piceno un’inaugurazione in grande stile del nuovo anno scolastico 2012-13 , nello spazio esterno antistante la palestra, con la presenza del Presidente della Provincia Piero Celani,  della  nuova Dirigente Patrizia Palanca, del nuovo DSGA Anna Maria Policicchio.

Leggi tutto...

ATTO DI INDIRIZZO

Sono stata sempre convinta, e lo sono ancor più con il passare del tempo, che per mandar bene le cose in tutti i sistemi lavorativi,  e soprattutto in un sistema di particolare delicata rilevanza come quello scolastico, occorra non solo erogare servizi che abbiano caratteristiche di elevata qualità, si suol dire di qualità totale, ma che siano, al tempo stesso, di altrettanto elevata qualità le correlate modalità di erogazione. Leggi tutto

Sottocategorie